DAILY NEWS

21/09/2017

New Delhi Day2 ore 2210

A Dubai con di fronte la hostess che sta imbarcando la tua valigia e mentre nella testa scattano già tutti i rituali pre volo ti accorgi con orrore che il tuo multiple visa per l'India è scaduto.
Scaduto.
In India non si entra senza visto e per averlo ci vogliono giorni e giorni.
Ecco in quel momento lì, crolla tutto.
Con i 50 gradi mediorientali tutti addosso e il mio volo in partenza mi sono sentita perduta.
Bloccata a Dubai.
Irreversibilmente.
Mi sono immaginata settimane intere negli Emirati o un triste ritorno in Italia.
Poi la reazione veloce, ci sarà una via d'uscita, una soluzione no?
E come mi è già successo altre volte, mi ha salvata lei, Luisella, perché lei il suo lavoro lo fa con passione e professionalità supreme e in un paio di giorni, cosa incredibile il visto sarebbe potuto arrivare.
E così mi sono fermata.
Non ho fatto nulla per un giorno e mezzo, solo aspettato e sperato.
Certo con davanti il mare ed intorno qualche palma l'attesa è dolce.
Però non mi era mai successo e dopo una rabbia assassina e un disagio profondo alla fine scoprire che quelle ore regalate, quel riposo forzato forse ci volevano proprio dopo un settembre di fuoco, mi ha fatto sentire meglio e mi sono arresa.
Succede, ed ogni tanto è pure bello.

(Per consolarmi oggi qui a Delhi ho fatto una mega ricerca di tessuti e insieme a tanti altri ho trovato loro, non sono bellissimi?)
-continua-



New Delhi Day2 ore 2210

A Dubai con di fronte la hostess che sta imbarcando la tua valigia e mentre nella testa scattano già tutti i rituali pre volo ti accorgi con orrore che il tuo multiple visa per l'India è scaduto.
Scaduto.
In India non si entra senza visto e per averlo ci vogliono giorni e giorni.
Ecco in quel momento lì, crolla tutto.
Con i 50 gradi mediorientali tutti addosso e il mio volo in partenza mi sono sentita perduta.
Bloccata a Dubai.
Irreversibilmente.
Mi sono immaginata settimane intere negli Emirati o un triste ritorno in Italia.
Poi la reazione veloce, ci sarà una via d'uscita, una soluzione no?
E come mi è già successo altre volte, mi ha salvata lei, Luisella, perché lei il suo lavoro lo fa con passione e professionalità supreme e in un paio di giorni, cosa incredibile il visto sarebbe potuto arrivare.
E così mi sono fermata.
Non ho fatto nulla per un giorno e mezzo, solo aspettato e sperato.
Certo con davanti il mare ed intorno qualche palma l'attesa è dolce.
Però non mi era mai successo e dopo una rabbia assassina e un disagio profondo alla fine scoprire che quelle ore regalate, quel riposo forzato forse ci volevano proprio dopo un settembre di fuoco, mi ha fatto sentire meglio e mi sono arresa.
Succede, ed ogni tanto è pure bello.

(Per consolarmi oggi qui a Delhi ho fatto una mega ricerca di tessuti e insieme a tanti altri ho trovato loro, non sono bellissimi?)
-continua-



FILOSOFIAvideoGALLERYDAILYNEWScontattiRaptusizzati DIVINESHOPAtelieREventi

© DIVINE ROSE SRL 2007-2019INFORMATIVA PRIVACY
P.IVA 01175420254 CREDITS

© DIVINE ROSE SRL 2007-2019INFORMATIVA PRIVACY P.IVA 01175420254 CREDITS