DAILY NEWS

20/05/2017

E'successo di tutto.
La tempesta estemporanea di vento e pioggia che ci ha fatto tremare di paura fino all'ultimo.
Passerelle che volavano e candele che si spegnevano.
Turbanti che il troppo vento disfaceva in continuazione.
E poi quella stanchezza solida, costante, dopo una settimana di nomadismo duro.
Per finire la diretta Facebook più sconclusionata e sbagliata della storia, partita in ritardo, saltata a metà per mancanza di segnale e conclusa dal dj con una delle frasi che più mi fanno orrore nella vita..."un applauso per la signora Silvia..."
Ahhhhhh.
Eppure.
Eppure la magia ha prevalso e tutto quel vento, quei cieli in movimento, quell'atmosfera anni '60 da sapore di mare e perfino ll'improbabile diretta alla fine sono stati perfetti.
Perché io l'avevo sognata proprio cosi quella sequenza infinita di donne e colori.
Sulla spiaggia tra onde potenti e folate di vento.
E stasera, al tramonto è successo.
Quando le ho viste tutte insieme, lì sulla spiaggia, col mare dietro, esattamente come le avevo immaginate, il vento, i turbanti impazziti e perfino l'orrida diretta sono passati in secondo piano.
Davanti è rimasta solo tutta quella bellezza e tutta quella emozione.
Tutto il resto è noia.(ed un video vero che presto vi mostrerò)



E'successo di tutto.
La tempesta estemporanea di vento e pioggia che ci ha fatto tremare di paura fino all'ultimo.
Passerelle che volavano e candele che si spegnevano.
Turbanti che il troppo vento disfaceva in continuazione.
E poi quella stanchezza solida, costante, dopo una settimana di nomadismo duro.
Per finire la diretta Facebook più sconclusionata e sbagliata della storia, partita in ritardo, saltata a metà per mancanza di segnale e conclusa dal dj con una delle frasi che più mi fanno orrore nella vita..."un applauso per la signora Silvia..."
Ahhhhhh.
Eppure.
Eppure la magia ha prevalso e tutto quel vento, quei cieli in movimento, quell'atmosfera anni '60 da sapore di mare e perfino ll'improbabile diretta alla fine sono stati perfetti.
Perché io l'avevo sognata proprio cosi quella sequenza infinita di donne e colori.
Sulla spiaggia tra onde potenti e folate di vento.
E stasera, al tramonto è successo.
Quando le ho viste tutte insieme, lì sulla spiaggia, col mare dietro, esattamente come le avevo immaginate, il vento, i turbanti impazziti e perfino l'orrida diretta sono passati in secondo piano.
Davanti è rimasta solo tutta quella bellezza e tutta quella emozione.
Tutto il resto è noia.(ed un video vero che presto vi mostrerò)



FILOSOFIAvideoGALLERYDAILYNEWScontattiRaptusizzati DIVINESHOPAtelieREventi

© DIVINE ROSE SRL 2007-2019INFORMATIVA PRIVACY
P.IVA 01175420254 CREDITS

© DIVINE ROSE SRL 2007-2019INFORMATIVA PRIVACY P.IVA 01175420254 CREDITS