DAILY NEWS

25/04/2016

New Delhi Day2
(Il mattino ha l'oro in bocca)

Sedetevi comode e prendetevi un attimo di tempo perché questa è una storia bella e perché spesso la vera anima di un oggetto sta davvero tutta dentro il suo racconto e questo è davvero speciale...
The Pinky Dhoti Story.
è la storia di una serie di cappottini leggerissimi ,quasi impalpabili ,nati qui in India, che racchiudono un mondo intero..
Il Dhoti è molto famoso in India, e'il tessuto per cui Gandhi spinse gli indiani a rendersi indipendenti nella produzione tessile affrancandosi dal dominio inglese e ritrovando così dignità e possibilità di sviluppo.
In India del Sud,nello stato del Kerala, meraviglioso luogo affacciato sul mare ,famoso per la vegetazione straordinaria e per la medicina ayurvedica,è utilizzato dalle donne come sari e dagli uomini come lunga gonna.
La particolarità del Dhoti del Kerala è che intessute nel tessuto ci sono delle alte bordature dorate che mescolate all'opaco cotone li rendono pezzi di tessuto paradisiaco. (e il Kerala è già di per se'un Eden in terra...)
Ho pensato quindi di trasformare un tessuto che qui in India nasce per un utilizzo preciso, per realizzare una forma completamente diversa ,più occidentale ,che ne trattenesse i contenuti poetici ma che potesse essere indossato quotidianamente.
Ma non finisce qui...
I Dothi del Kerala nascono tutti bianchi ed io ho deciso invece di farli tingere,rigorosamente a mano ,in 7 sfumature di rosa magici che vanno dallo Skin Pink passando per il Cenere di Rose per arrivare all'Indian Pink.
E poi la cosa più bella...
Per renderli ancora più unici e divini li ho fatti ricamare in vita uno per uno,con pietrine minuscole e fili leggeri,dai fantastici ricamatori del nord dell'India,rigorosamente uomini, che lavorano su piccoli telai seduti per terra.
Sono venute alla luce così ,piccole meraviglie preziose ,che da noi ormai è quasi impossibile realizzare...
Nasce quindi
The New R&R Pinky Dhoti Coat.
Un oggetto sublime ed impalpabile, un po' cappottino e un po' caftano da indossare da ora fino all'estate più torrida e che contiene dentro di se' valori e racconti meravigliosi ,che è quasi completamente cucito a mano e che è realizzato in Edizione Limitata e Numerata.
Un oggetto che celebra il mio grande amore per questo paese e che racchiude dentro di se'una storia da portare sulla pelle.
Spero che voi lo possiate amare quanto lo amo io e che la sua origine, la sua tintura e il suo ricamo a mano, il fatto che racchiuda dentro di sè valori da non perdere ed amore infinito vi possa rendere felici di indossarlo ,sapendo che con voi camminerà un pezzo dell'India più vera,dell'India più bella, un pezzo di Puro Amore.
(nella foto io ,il mio Pinky Dhoti Coat e i divini sandali su misura di San Giacomo,ma questa e'un'altra storia...)
-continua-



New Delhi Day2
(Il mattino ha l'oro in bocca)

Sedetevi comode e prendetevi un attimo di tempo perché questa è una storia bella e perché spesso la vera anima di un oggetto sta davvero tutta dentro il suo racconto e questo è davvero speciale...
The Pinky Dhoti Story.
è la storia di una serie di cappottini leggerissimi ,quasi impalpabili ,nati qui in India, che racchiudono un mondo intero..
Il Dhoti è molto famoso in India, e'il tessuto per cui Gandhi spinse gli indiani a rendersi indipendenti nella produzione tessile affrancandosi dal dominio inglese e ritrovando così dignità e possibilità di sviluppo.
In India del Sud,nello stato del Kerala, meraviglioso luogo affacciato sul mare ,famoso per la vegetazione straordinaria e per la medicina ayurvedica,è utilizzato dalle donne come sari e dagli uomini come lunga gonna.
La particolarità del Dhoti del Kerala è che intessute nel tessuto ci sono delle alte bordature dorate che mescolate all'opaco cotone li rendono pezzi di tessuto paradisiaco. (e il Kerala è già di per se'un Eden in terra...)
Ho pensato quindi di trasformare un tessuto che qui in India nasce per un utilizzo preciso, per realizzare una forma completamente diversa ,più occidentale ,che ne trattenesse i contenuti poetici ma che potesse essere indossato quotidianamente.
Ma non finisce qui...
I Dothi del Kerala nascono tutti bianchi ed io ho deciso invece di farli tingere,rigorosamente a mano ,in 7 sfumature di rosa magici che vanno dallo Skin Pink passando per il Cenere di Rose per arrivare all'Indian Pink.
E poi la cosa più bella...
Per renderli ancora più unici e divini li ho fatti ricamare in vita uno per uno,con pietrine minuscole e fili leggeri,dai fantastici ricamatori del nord dell'India,rigorosamente uomini, che lavorano su piccoli telai seduti per terra.
Sono venute alla luce così ,piccole meraviglie preziose ,che da noi ormai è quasi impossibile realizzare...
Nasce quindi
The New R&R Pinky Dhoti Coat.
Un oggetto sublime ed impalpabile, un po' cappottino e un po' caftano da indossare da ora fino all'estate più torrida e che contiene dentro di se' valori e racconti meravigliosi ,che è quasi completamente cucito a mano e che è realizzato in Edizione Limitata e Numerata.
Un oggetto che celebra il mio grande amore per questo paese e che racchiude dentro di se'una storia da portare sulla pelle.
Spero che voi lo possiate amare quanto lo amo io e che la sua origine, la sua tintura e il suo ricamo a mano, il fatto che racchiuda dentro di sè valori da non perdere ed amore infinito vi possa rendere felici di indossarlo ,sapendo che con voi camminerà un pezzo dell'India più vera,dell'India più bella, un pezzo di Puro Amore.
(nella foto io ,il mio Pinky Dhoti Coat e i divini sandali su misura di San Giacomo,ma questa e'un'altra storia...)
-continua-



FILOSOFIAvideoGALLERYDAILYNEWScontattiRaptusizzati DIVINESHOPAtelieREventi

© DIVINE ROSE SRL 2007-2019INFORMATIVA PRIVACY
P.IVA 01175420254 CREDITS

© DIVINE ROSE SRL 2007-2019INFORMATIVA PRIVACY P.IVA 01175420254 CREDITS