DAILY NEWS

29/01/2017

Questo è un altro capitolo speciale.
Un racconto bello all'interno di una storia già straordinaria.
C'e un gruppo di donne molto, molto, molto appassionate, empatiche, uniche,che da sempre sono protagoniste degli eventi di R&R.
è nato tutto in modo casuale, estemporaneo, spontaneo, ma ben presto è diventato appuntamento fisso.
Vivono tutte in città diverse, sparse per l'Italia, e hanno professioni diverse, vite diverse, mondi diversi.
Però quando c'è una sfilata o un evento Raptus & Rose, loro ci sono.
Sempre.
Salvo rari, eccezionali casi in cui per forza maggiore, a turno, hanno impegni e contrattempi e non possono esserci, loro ci sono davvero sempre.
Hanno creduto fin dall'inizio al progetto di R&R, al senso della Moda Liberata e ne sono diventate nel tempo, le principali muse, modelle, testimonial.
Sono tutte donne, splendide nella loro normalità, che prima non si conoscevano e continuando ad incontrarsi, sono diventate amiche, amicissime.
Hanno sfilato in piazza a Belluno davanti a più di 1000 persone, al Museo Ettore Fico a Torino nelle sale gremite di gente, sono venute ai pop up in giro per l'Italia, alle Prime degli Spettacoli Teatrali, ci hanno raggiunte a Roma, Milano, Firenze, Venezia.
Sono protagoniste assolute della Divina Tournée di R&R.
E giovedì molte di loro hanno sfilato a Palazzo mescolate alle pazienti, alle oncologhe, alle assessore e alle volontarie, portando con la loro presenza che arriva da lontano, il contributo ad una causa importante.
Nella foto ci sono Veronica arrivata da Roma, Rossella da Bruxelles e Loretta da Vercelli e sono bellissime con le teste pieni di fiori ed i sorrisi infiniti, che sprigionano luce.
Ma il mio grazie profondo va anche a tutte le altre amatissime Raptus girls che giovedì hanno preso parte a questo evento straordinario.
Grazie di cuore anche a Antonella, Federica, Eugenia, Cristiana, Ludovica, Patrizia.
Grazie per esserci state.
Ed un ultimo grazie va anche alle donne che non sono riuscite ad essere con noi, ma ci sono sempre, e so che in cuor loro hanno sofferto non poco di non poter sfilare a Bassano.
Quindi questo gruppo numeroso di divine clienti che nel tempo è diventato anche di divine amiche è un patrimonio bellissimo, di cui vado ultra fiera e che regala al progetto della Moda Liberata di R&R un senso rotondo, perfetto, compiuto.
Grazie a tutte, vi adoro, davvero



Questo è un altro capitolo speciale.
Un racconto bello all'interno di una storia già straordinaria.
C'e un gruppo di donne molto, molto, molto appassionate, empatiche, uniche,che da sempre sono protagoniste degli eventi di R&R.
è nato tutto in modo casuale, estemporaneo, spontaneo, ma ben presto è diventato appuntamento fisso.
Vivono tutte in città diverse, sparse per l'Italia, e hanno professioni diverse, vite diverse, mondi diversi.
Però quando c'è una sfilata o un evento Raptus & Rose, loro ci sono.
Sempre.
Salvo rari, eccezionali casi in cui per forza maggiore, a turno, hanno impegni e contrattempi e non possono esserci, loro ci sono davvero sempre.
Hanno creduto fin dall'inizio al progetto di R&R, al senso della Moda Liberata e ne sono diventate nel tempo, le principali muse, modelle, testimonial.
Sono tutte donne, splendide nella loro normalità, che prima non si conoscevano e continuando ad incontrarsi, sono diventate amiche, amicissime.
Hanno sfilato in piazza a Belluno davanti a più di 1000 persone, al Museo Ettore Fico a Torino nelle sale gremite di gente, sono venute ai pop up in giro per l'Italia, alle Prime degli Spettacoli Teatrali, ci hanno raggiunte a Roma, Milano, Firenze, Venezia.
Sono protagoniste assolute della Divina Tournée di R&R.
E giovedì molte di loro hanno sfilato a Palazzo mescolate alle pazienti, alle oncologhe, alle assessore e alle volontarie, portando con la loro presenza che arriva da lontano, il contributo ad una causa importante.
Nella foto ci sono Veronica arrivata da Roma, Rossella da Bruxelles e Loretta da Vercelli e sono bellissime con le teste pieni di fiori ed i sorrisi infiniti, che sprigionano luce.
Ma il mio grazie profondo va anche a tutte le altre amatissime Raptus girls che giovedì hanno preso parte a questo evento straordinario.
Grazie di cuore anche a Antonella, Federica, Eugenia, Cristiana, Ludovica, Patrizia.
Grazie per esserci state.
Ed un ultimo grazie va anche alle donne che non sono riuscite ad essere con noi, ma ci sono sempre, e so che in cuor loro hanno sofferto non poco di non poter sfilare a Bassano.
Quindi questo gruppo numeroso di divine clienti che nel tempo è diventato anche di divine amiche è un patrimonio bellissimo, di cui vado ultra fiera e che regala al progetto della Moda Liberata di R&R un senso rotondo, perfetto, compiuto.
Grazie a tutte, vi adoro, davvero



PHILOSOPHYvideosGALLERYDAILYNEWScontacts DIVINE SHOPAtelieREvents

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy
P.IVA 01175420254 CREDITS

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy P.IVA 01175420254 CREDITS