DAILY NEWS

12/01/2017

Day2 8,39 New Delhi

Una giornata in bilico dove la notte è entrata nel giorno e ne ha confuso i connotati.
Una sensazione di estraneità tipica dei viaggi con gli scali notturni, quando arrivi nei luoghi e non hai mai davvero lasciato quelli in cui sei partita.
Una sensazione di leggero malessere diffuso.
Meno male che ci sei tu mia sublime coperta di Linus, mio amato Alcova Coat che in un gesto da Zia Mame, da telefoni bianchi, da vera Divina, stamattina indosso come vestaglia nella mia prima mattina indiana, sapendo che quella strana giornata di ieri dove non capivo davvero dove fossi, è scivolata nel sonno e ha trovato il suo vero senso solo sotto il piumino, in questa Delhi insolitamente fredda ma piena di promesse.
E ora si apre una giornata nuova di zecca, piena di possibilità e visioni, dove si consacreranno i riti del mio arrivo in India e dove cominciare a lavorare diventa privilegio.
-continua-
(Nella foto il mio letto indiano e la mia totale mancanza di forze questa mattina che si sublimerà nell'indossare il più possibile il mio Alcova Coat come se fosse la veste da camera di Lady Mary a Downton Abbey...)
Ed ecco di nuovo il Link per vederli tutti



Day2 8,39 New Delhi

Una giornata in bilico dove la notte è entrata nel giorno e ne ha confuso i connotati.
Una sensazione di estraneità tipica dei viaggi con gli scali notturni, quando arrivi nei luoghi e non hai mai davvero lasciato quelli in cui sei partita.
Una sensazione di leggero malessere diffuso.
Meno male che ci sei tu mia sublime coperta di Linus, mio amato Alcova Coat che in un gesto da Zia Mame, da telefoni bianchi, da vera Divina, stamattina indosso come vestaglia nella mia prima mattina indiana, sapendo che quella strana giornata di ieri dove non capivo davvero dove fossi, è scivolata nel sonno e ha trovato il suo vero senso solo sotto il piumino, in questa Delhi insolitamente fredda ma piena di promesse.
E ora si apre una giornata nuova di zecca, piena di possibilità e visioni, dove si consacreranno i riti del mio arrivo in India e dove cominciare a lavorare diventa privilegio.
-continua-
(Nella foto il mio letto indiano e la mia totale mancanza di forze questa mattina che si sublimerà nell'indossare il più possibile il mio Alcova Coat come se fosse la veste da camera di Lady Mary a Downton Abbey...)
Ed ecco di nuovo il Link per vederli tutti



PHILOSOPHYvideosGALLERYDAILYNEWScontacts DIVINE SHOPAtelieREvents

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy
P.IVA 01175420254 CREDITS

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy P.IVA 01175420254 CREDITS