DAILY NEWS

14/12/2016

Mi sembra di passare la mia vita sui treni
Non che la cosa mi dispiaccia, anzi.
Il treno è diventato la mia camera di decompressione, il mio ufficio volante, il luogo dove sola tra estranei, trovo un ordine ai pensieri arruffati che affollano le mie giornate.
Da qui, in movimento ma ferma, mentre fuori dal finestrino velocissime passano nubi e vite, immagino, scrivo, progetto e invento.
Sto apprezzando la creatività in movimento.
Questa idea dello spostamento creativo mi è congeniale.
La mia natura nomade trova così la sua perfezione quotidiana perché mi permette di costruire progetti mentre mi sposto da un luogo all'altro.
E tutto diventa un fluido defluire di incontri ed avvenimenti, di riflessioni ed azioni che mi piacciono davvero.
Come è bello e speciale capirla a fondo la propria natura più profonda ed imparare ad assecondarla, anche quando agli occhi degli altri sembra pura follia.
A me il movimento placa.
Più mi muovo più mi rilasso.
Più mi sposto e più divento creativa.
In questo movimento caleidoscopico dove tutto lentamente si modifica, cambia ed acquisisce nuove forme, io mi sento bene, mi sento a casa e al sicuro.
E sapere che nel prossimi 30 giorni sarò in 3 luoghi diversissimi tra loro e diversamente lontani mi dona la pace e la mia voglia di futuro è tutta lì'.
In quel movimento costante che nutre pensieri ed intuizioni.
E allora diventa chiaro anche il perché ho scelto di comprare sempre i tessuti per le Edizioni Limitate di R&R in giro per il mondo, e perché non potrei che continuare a fare così.

(Nella foto The Full Gold Edition, l'ultima Edizione Limitata del 2016, realizzata con i sublimi tessuti ricamati trovati negli Emirati Arabi, che puoi vedere qui )



Mi sembra di passare la mia vita sui treni
Non che la cosa mi dispiaccia, anzi.
Il treno è diventato la mia camera di decompressione, il mio ufficio volante, il luogo dove sola tra estranei, trovo un ordine ai pensieri arruffati che affollano le mie giornate.
Da qui, in movimento ma ferma, mentre fuori dal finestrino velocissime passano nubi e vite, immagino, scrivo, progetto e invento.
Sto apprezzando la creatività in movimento.
Questa idea dello spostamento creativo mi è congeniale.
La mia natura nomade trova così la sua perfezione quotidiana perché mi permette di costruire progetti mentre mi sposto da un luogo all'altro.
E tutto diventa un fluido defluire di incontri ed avvenimenti, di riflessioni ed azioni che mi piacciono davvero.
Come è bello e speciale capirla a fondo la propria natura più profonda ed imparare ad assecondarla, anche quando agli occhi degli altri sembra pura follia.
A me il movimento placa.
Più mi muovo più mi rilasso.
Più mi sposto e più divento creativa.
In questo movimento caleidoscopico dove tutto lentamente si modifica, cambia ed acquisisce nuove forme, io mi sento bene, mi sento a casa e al sicuro.
E sapere che nel prossimi 30 giorni sarò in 3 luoghi diversissimi tra loro e diversamente lontani mi dona la pace e la mia voglia di futuro è tutta lì'.
In quel movimento costante che nutre pensieri ed intuizioni.
E allora diventa chiaro anche il perché ho scelto di comprare sempre i tessuti per le Edizioni Limitate di R&R in giro per il mondo, e perché non potrei che continuare a fare così.

(Nella foto The Full Gold Edition, l'ultima Edizione Limitata del 2016, realizzata con i sublimi tessuti ricamati trovati negli Emirati Arabi, che puoi vedere qui )



PHILOSOPHYvideosGALLERYDAILYNEWScontacts DIVINE SHOPAtelieREvents

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy
P.IVA 01175420254 CREDITS

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy P.IVA 01175420254 CREDITS