DAILY NEWS

20/02/2018

Ci sono giorni che racchiudono il brutto ed il bello nello stesso spazio, uno di fianco all'altro, allineati.
Da Rossana Orlandi, stamattina era tutto magico davvero, e voi tantissime e piene di passione, però il caso ha voluto che io ieri sera abbia mangiato dei funghi e stamattina abbia cominciato a sentire delle lance nello stomaco.
Ma io sono una dura, lo spazio era bellissimo ed i sets dove filmavamo le donne per il Digital Diva Défilé intriganti.
Poi le spade sono aumentate ed io da seduta su una sedia al caldo in un attimo ero per terra, semisvenuta mentre un ragazzo gentile mi teneva su le gambe.
Sono stata sdraiata su quel pavimento quasi un'ora avvolta negli abiti di R&R e con in testa una tiara luccicante.
Totalmente fuori luogo quando mi hanno caricata sulla barella e ancora più fuori luogo dopo una corsa in autoambulanza, quando al Pronto Soccorso mi hanno stesa su un lettino in attesa di visitarmi.
Alla fine una dottoressa gentile ancora prima di chiedermi cosa avevo e come stavo, ha commentato come ero vestita, ha spalancato gli occhi come alla vista di un alieno davanti a miei brillanti in testa e ai boots ricamati ai miei piedi, mentre mi metteva in vena una gigantesca flebo di buscopan.
La vita è strana a volte, avrei dovuto passare il giorno con voi, vestirvi e consigliarvi ed invece ho trascorso il mio pomeriggio su un lettino all'ospedale.
Però, perfetta.
Anche col rossetto.
E lì nel meraviglioso spazio di @rossana_orlandi tutto è andato avanti alla perfezione anche senza di me perché il #raptusteam è divino davvero.
Ora sotto le coperte, un po' triste per quello che non è stato, penso a cosa avrebbe detto lei.
E lo dico anche io.
Ora.
Domani è un altro giorno.



Ci sono giorni che racchiudono il brutto ed il bello nello stesso spazio, uno di fianco all'altro, allineati.
Da Rossana Orlandi, stamattina era tutto magico davvero, e voi tantissime e piene di passione, però il caso ha voluto che io ieri sera abbia mangiato dei funghi e stamattina abbia cominciato a sentire delle lance nello stomaco.
Ma io sono una dura, lo spazio era bellissimo ed i sets dove filmavamo le donne per il Digital Diva Défilé intriganti.
Poi le spade sono aumentate ed io da seduta su una sedia al caldo in un attimo ero per terra, semisvenuta mentre un ragazzo gentile mi teneva su le gambe.
Sono stata sdraiata su quel pavimento quasi un'ora avvolta negli abiti di R&R e con in testa una tiara luccicante.
Totalmente fuori luogo quando mi hanno caricata sulla barella e ancora più fuori luogo dopo una corsa in autoambulanza, quando al Pronto Soccorso mi hanno stesa su un lettino in attesa di visitarmi.
Alla fine una dottoressa gentile ancora prima di chiedermi cosa avevo e come stavo, ha commentato come ero vestita, ha spalancato gli occhi come alla vista di un alieno davanti a miei brillanti in testa e ai boots ricamati ai miei piedi, mentre mi metteva in vena una gigantesca flebo di buscopan.
La vita è strana a volte, avrei dovuto passare il giorno con voi, vestirvi e consigliarvi ed invece ho trascorso il mio pomeriggio su un lettino all'ospedale.
Però, perfetta.
Anche col rossetto.
E lì nel meraviglioso spazio di @rossana_orlandi tutto è andato avanti alla perfezione anche senza di me perché il #raptusteam è divino davvero.
Ora sotto le coperte, un po' triste per quello che non è stato, penso a cosa avrebbe detto lei.
E lo dico anche io.
Ora.
Domani è un altro giorno.



PHILOSOPHYvideosGALLERYDAILYNEWScontacts DIVINE SHOPAtelieREvents

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy
P.IVA 01175420254 CREDITS

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy P.IVA 01175420254 CREDITS