DAILY NEWS

29/01/2018

Day 14 Jaipur 23,29

E da Jodhpur sono arrivata a Jaipur.
Lo stesso microscopico aereo ad elica che quando scendi la scaletta in due gradini sei a terra.
Però solo 40 minuti di volo, la paura non fa a tempo a prendere posto dentro di te che già lui atterra.
E poi lei.
Jaipur, the Pink City, una delle più belle città d'india.
Arrivo al mio albergo che è un piccolo capolavoro, la residenza di una Principessa musulmana, di quelle famiglie di nobiltà indiana decaduta con secoli di storia alle spalle e vite stratificate ed eleganti.
è proprio casa sua e la mia camera è un gioiello, affacciata su un terrazzo pieno di piante.
Pranzo nel giardino del Caffè Palladio, dove si mangiano cose buonissime e corro poi nel mio luogo del cuore qui a Jaipur.
4 piani di tessuti, un paradiso sempre da scoprire, dove passare ore ed ore immersa nei tessuti.
Che poi sempre succedono le cose più strane, inizi guardando tessuti e finisci sdraiata su un divano a bere vino rosso con intorno a te milioni di tappeti, sciarpe, cuscini e svariate valigie piene di acquisti divini.
La giornata perfetta finisce al Bar Palladio, dove si cena in un vecchio palazzo di Maharaja tra fuochi in giardino e pareti dipinte.
Cala la notte ma l'India che amo è tutta qui, raccolta in questa giornata indimenticabile.
-continua-



Day 14 Jaipur 23,29

E da Jodhpur sono arrivata a Jaipur.
Lo stesso microscopico aereo ad elica che quando scendi la scaletta in due gradini sei a terra.
Però solo 40 minuti di volo, la paura non fa a tempo a prendere posto dentro di te che già lui atterra.
E poi lei.
Jaipur, the Pink City, una delle più belle città d'india.
Arrivo al mio albergo che è un piccolo capolavoro, la residenza di una Principessa musulmana, di quelle famiglie di nobiltà indiana decaduta con secoli di storia alle spalle e vite stratificate ed eleganti.
è proprio casa sua e la mia camera è un gioiello, affacciata su un terrazzo pieno di piante.
Pranzo nel giardino del Caffè Palladio, dove si mangiano cose buonissime e corro poi nel mio luogo del cuore qui a Jaipur.
4 piani di tessuti, un paradiso sempre da scoprire, dove passare ore ed ore immersa nei tessuti.
Che poi sempre succedono le cose più strane, inizi guardando tessuti e finisci sdraiata su un divano a bere vino rosso con intorno a te milioni di tappeti, sciarpe, cuscini e svariate valigie piene di acquisti divini.
La giornata perfetta finisce al Bar Palladio, dove si cena in un vecchio palazzo di Maharaja tra fuochi in giardino e pareti dipinte.
Cala la notte ma l'India che amo è tutta qui, raccolta in questa giornata indimenticabile.
-continua-



PHILOSOPHYvideosGALLERYDAILYNEWScontacts DIVINE SHOPAtelieREvents

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy
P.IVA 01175420254 CREDITS

© DIVINE ROSE SRL 2007-2018Policy Privacy P.IVA 01175420254 CREDITS